16 giugno 2010

Pollo alla senape, disegni e creatività

Eccomi qui: la mia adorata valigia verde pronta sulla porta di casa, la cameretta quasi ordinata e le gambe non depilate (da brava ritardataria che si rispetti, non ne ho avuto tempo!). Ebbene, torno nella mia adorata Bruxelles dai miei adorati coinquilini e dalla mia Angela per una decina di giorni, che alternerò tra svago e sano studio!Voi direte: "10 giorni? Cosa vuoi che siano in confronto alle settimane intere in cui latitti sul tuo blog e dai forum vari?". Vero, avete ragione, ma non faccio apposta! E siccome 10 giorni sono tanti, e non so se riuscirò ad aggiornare come mi sto impegnando a fare il mio adorato blog, ecco che vi lascio un post mega ricco (mi ci ficco): ricetta+tutorial per lavoretto pratico+fumetto.
Che ne dite? No, e poi non ditemi che vi trascuro :-P

RICETTA di oggi, ovvero l'ultima tra le arrivate del "preparoprimaeportovia". Come ho detto, il pollo/la tacchina fanno da padroni nelle ricette per l'estate, e quindi ecco anche qui che compaiono, in gioiosa compagnia della signora senape, la zucchina e il peperone!! Un applauso! Il principio è simile al pollo al tandoori, ma il sapore cambia!

INGREDIENTI
100 g di pollo
1/2 vasetto di yogurt bianco magro
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaio di senape all'anziana (in grani)
1 zucchina media
1 peperone
semi di papavero e di girasole


PREPARAZIONE
La sera prima: mischiate lo yogurt con le senapi, e corpargete il pollo; posatelo NON coperto in frigo su un piatto coperto da stagnola. Tagliate il peperone e le zucchine a listarelle, date una scottata di qualche minuto in pentola con un filino d'olio (se volete fare un leggero soffritto, io approvo!!). Cuocete qualche minuto e mettete in un contenitore per il pranzo, e posatelo in frigo
La mattina: cuocete il petto di pollo come normalmente. se forma una crosticina sulla pentola è del tutto normale: è la senape e elo yogurt.
Tagliate a cubetti e
aggiungete alle verdure. Cospargete di semi e mettete tutto in borsa!!


Da freddo è molto buono, garantisco! Io l'ho preparato la mattina e per le 14 era buonissimo, standu pure fuori dal frigo <.<"!! Valutate voi poi :-)


Per la vostra PRATICITà ecco un tutorial su come si creano dei portafoglini con i cartoni in tetrapak del succo di frutta. Geniali, ecologici e veloci, da fare voi a casa o con i vostri nipoti/figli/pargoli ecc... Non vi metto le spiegazioni perchè il tutorial mi sembra già abbastanza chiaro, ma per vari dubbi non esitate a scrivermi! Consiglio di coprire i bordi con scotch isolante, ma non è obbligatorio, solo più carino :-)

La foto del portafoglio completo non l'ho fatta; mea culpa °_°! Quando trno la posto, proooomesso!


FUMETTO che inaugura la prima d'una (speriamo) lunga serie. Ebbene sì, disegno, ma non lo faccio da anni, decenni sembrano. Eppur mi manca, e Serena mi ha fatto venire una terribile voglia di rimettermi lì e darmi da fare per coltivare una delle cose che so fare meglio (sulle altre che IO so fare, non che sia una cima in generale, ndr!).
Quindi ecco qui una vignettina, breve breve per descivervi questo mio periodo da single in cui mi imbottisco di film d'amore e romanticherie sognando il grande amore della mia vita!

Conclusione, vivo in un mondo mio, e mi preoccupo sempre meno del futuro, che vedo sempre più sfuocato e assente. Ahimè. Parto serena, tranquilla e felicissima di rivedere la mia amata città.

Au revoir!

2 commenti:

mariacristina ha detto...

Ehi, finalmente, e come sempre tante cose in un sol botto! Buona buona la ricettina del pollo:) E disegni proprio bene. Buon soggiorno a Bruxell, si sa mai che si incontri l'amore della vita:):):)

ELel ha detto...

Buona la ricetta, ottima l'idea del portafoglio ecologico, fantastica la vignetta!! Sei proprio un vulcano di idee!

Curiosoni fissi