5 settembre 2011

Signori miei, rieccoci! Siamo sopravvissuti all'uragano, come era intuibile a dire il vero! Sono sparita per una casuale serie di eventi, che si sono sussegguiti uno dopo l'altro. Ma andiamo con ordine!

Irene è arrivata e partita domenica pomeriggio. Ha iniziato a soffiare alle 23 di sabato, e sebbene non sia stato forte come credevo (e speravo?) fino a domenica sera non ci ha lasciato tregua, obbligandoci a stare in casa tutto il giorno.


A dirla proprio tutta, alle 5 di pomeriggio, stufi e mosci come gelatine, siamo saliti in macchina per andare a vedere il paese; mai visti tanti alberi a terra, spezzati a metà come colpiti da un fulmine. Strade inagevoli, completamente sommerse... ma nessun danno rilevante in tutto! Inutile dire che, presi dalla curiosità siamo andati a vedere l'oceano.


La spiaggia del giorno prima era stata completamente mangiata, e il vento soffiava così forte che se ti lasciavi cadere indietro rimanevi comunque su, e la sabbia sulle gambe sembrava spilli sulle gambe.


Alle 6 di mattina di domenica siamo rimasti senza corrente elettrica (e quindi senza connessione la prima volta), e questa situazione è durata per 2 giorni, dopo di che abbiamo deciso di tornare a NY (dove ultimamente il mio pc non si aggancia alla connessione; senza internet per la seconda volta!!), nell'attesa che l'elettricità venisse riagganciata.


Se devo dirla proprio tutta tutta, non mi è dispiaciuto passare 2 giorni così: senza elettricità (e quindi anche senza televisione), senza controllare l'orologio o star lì a pensare cosa fare perchè tanto tutto è chiuso... Insomma, staccare davvero davvero la spina! Wow! Una gran cosa insomma :-)

E soprattutto, grazie per avermi pensato, eheh! Ma sappaite che son ancora qui!
...fortunati voi, nè? :-P


In ultimo, ma non per ultimo, devo un grandissimo grazie non che un sincero abbraccio a Ilia Dinthe [e al suo blog!] per questo premio! Vi consiglio vivamente di fare un saltino sulla sua pagina: oltre che essere una fanatica (in senso bbuono) di Manga, è anche una simpaticissima e bravissima scrittrice, e blogger! Non la conosco dal vivo, è vero, ma mi fa sorridere in ogni post, e direi che questo è già moltissimo!!



Ecco allora 10 cosine di me...
  1. ho un piede molto grande, arrivo fino al 42 con certe scarpe!
  2. sono un'indecisa ed un'appassionata cronica. Farei tutto, tutto solo per provarlo, senza sciegliere nulla definitivamente
  3. vorrei farmi i capelli rossi
  4. non amo cucinare con chi spilucca dai piatti durante la preparazione, e poi non ha fame a tavola
  5. quando cammino in città e passo fuori da una fioreria, mi piace rallentare il passo per sentire i profumi che ne escono
  6. passo ore nelle librerie, senza comprare nulla.
  7. ... e amo i libri per bambini, da matti!!
  8. non mi piace il rumore di qualcuno che si mangia le unghie
  9. ho poca pazienza
  10. non sopporto chi parla durante i film (a meno che non sia io, quando non li capisco!)!

Ora dovrei girare il premio ad altrettanti blog e bloggers... Ma mi sa che salterò questa parte, per un semplice motivo: tutti i blog che leggo credo meritino un premio! Non saprei davvero chi scegliere, e se gli elencassi tutti probabilmente finirei tra 3 ore.. quindi... quindi abbiate pazienza: chiunque passa di qui è libero di prendere questo premio, perchè in quaqlche modo ognuno di noi se lo merita! No? :-)

3 commenti:

ELel ha detto...

Wow, che esperienza! T'invidio non poco!

Genietto ha detto...

errr.. per il punto 4... chi spilucca durante la preparazione e poi, nonostante tutto, mangia per 3 a tavola viene automaticamente perdonato, vero?! :D

Ilia Dianthe ha detto...

ç_ç e-ero così preoccupata! Meno male che è andata bene, davvero ... mi stavo facendo venire l'ansia XD Non perché io sia morbosamente appiccicosa ma perché in tv ne dicevano di tutti i colori =(

Hai ragione : staccare la spina è favoloso!
E, il piacere è tutto mio <3

Curiosoni fissi