28 aprile 2010

La velocità non fa la bontà: toast al salmone

Ecco quello che a volte penso quando mi vengono certe genialate culinarie *_*, magari in 2 minuti in croce! Aha, le soddisfazioni della vita!
Dunque, calcolando che, come dice un proverbio, "chi si loda si imbroda" (giusto per rimanere in tema culinario!), direi che la finisco qui! In questi giorni sono murata in università per preparare un bellissimo esame di diritto pubblico e comunitario. Per la cronaca: "bellissimo" è ironico!
Fatto sta che mi preparo il pranzo a casa, e me lo porto appresso, per poi divorarlo sulle panchine al sole! Si è reso indi necessario creare piatti buoni, abbastanza veloci, da consumare freddi, e trasportabili in un qualsiasi tapperuuer :-)Tutta questa premessa per... annunciarvi i piatti dei prossimi giorni, e per spiegarvi il motivo per cui ogni piatto sarà fotografato in un contenitorino di plastica; si fa di necessità virtù, no?
Oggi invece vi propongo la mia cena: veloce, velocissima per questioni di tempo, ma buona buonissima per il gusto .-D evviva!! Sono dei toast tiepidi con salmone e zucchine, basilari come procedimento, gustosissimi come sapore.
Ho deciso di sperimentare la modalità della ricetta passopasso, ma non ho avuto molta fortuna: le foto non son venute benissimo (la macchina del fratellino è un po' scassata, e io sono ancora senza!), e le ultime si sono autocancellate durante il trasferimento °_° mah! Indi, abbaite pazienza, e godetevi quelle poche che son riuscita a scaricere :-P

INGREDIENTI
120 g di salmone affumicato
60 g di pane a fette (3 solitamente; io ho usato un pane di segale con semi di girasole)
pezzettino di una zucchina (io avevo 2cm che mi avanzavano in frigo :-P)
margarina facoltativa

dosi per 1 persona - tempo totale: 5 minuti

PREPARAZIONE

prendete il pane, e spargete un sottile strato di margarina

Tagliate le zucchine a rondelle; io ho usato il pelapatate per farle belle fini

Mentre fate questo, scaldate appena il pane in una pentola antiaderente

Distribuite sulla fetta il salmone. Aggiungete le fettine di zucchina crude, se gradite aggiungete un po' di sale e passate nuovamente in pentola per qualche secondo.

Velocissime, o no? La cosa migliore, è che non ho nemmeno le foto del risultato finaleeee :-( e avevo fatto dei macro che più macro non si può. Snort, rabbia! Eh vabbè, attendo una delle vostre :-P. Una chicca ulteriore (sperimentata anni fa e amata al primo morso) è il pezzetto di scamorza tra il pane e il salmone. Consiglio: usate O il salmone O la scamorza affumicata, non entrambi: troppo stroppia (sì lo so, oggi sono in vena di proverbi, questo è già il terzo!).

Con questa ricetta inauguro la nuova etichetta ricetta speedy e takeaway :-) speriamo di usarle! Eheh.. prossimamente, ho altre novità, ma in ambito fai da te mi occupo che mi piace!

Buona serataaaaaa a tutti!

5 commenti:

mariacristina ha detto...

Buoni questi toast salmone e zucchine, io di solito li faccio con prosciutto cotto e sopra una fetta di mozzarella o scamorza, facili e buoni!!! Mi dispiace per le foto, comunque il passapasso essenziale è perfetto. Buono studio e buona giornata, ciao

Genny G. ha detto...

secono me è buonno..ma non la margarina marti!!!!fa male!!!

Daniela B. ha detto...

Salmone:buono :-)
zucchine: buone :-)
quindi ricetta: buona buona buona :-)

cristy ha detto...

mmm, non mi dispiace affatto questa nuova serie...poi mangiare all'aperto su una panchina, io adoro!!
Ciao Cristy

la vivi ha detto...

Tesoro! Era un pò che non ti leggevo... ora mi sono aggiornata. :-)
Questa ricetta speed dev'essere buonissima: io amo la combinazione verdura-pesce. ^^
E gli orecchini di pannolenci sono troppo teneri!

Bashiiiii :-*

Curiosoni fissi